01 Dicembre 2020
53° RALLY ELBA - TROFEO BARONTINI
CAMPIONATO ITALIANO WRC
9-10 ottobre 2020
News

Il Rallye d´Elba taglia il nastro del Campionato Italiano WRC 2017

02-05-2017 18:15 - Edizioni precedenti
La 50a edizione della gara isolana, in programma dal 4 al 6 maggio, apre la stagione tricolore riservata alle vetture regine del rallismo mondiale.Ben 11 le World Rally Car e 12 le vetture della categoria R5 a rendere di assoluta qualità un elenco importante con 77 equipaggi iscritti.

Mercoledì 2 maggio 2017 - Il 50° Rallye Isola d´Elba-Trofeo Bardhal è pronto ad aprire lo spettacolo del Campionato Italiano WRC 2017. La stagione tricolore è giunta ai nastri di partenza e troverà il suo incipit proprio questo fine settimana lungo i selettivi tratti cronometrati dell´isola toscana. La tre giorni elbana, prevista dal 4 al 6 maggio, sarà la gara di apertura della Campionato Tricolore riservato alle World Rally Car e per la sua 50a edizione promette al pubblico un evento unico per la capacità di fondere spettacolarità, carattere storico e suggestive cornici.

C´è grande attesa quindi per assistere alla gara organizzata dall´AC Livorno. Tra i 77 iscritti al Rallye ci saranno molti volti noti e protagonisti della passata stagione, ma altrettanti saranno i ritorni e gli esordi che caratterizzano questa serie tricolore. A partire con il n°1 sarà il campione uscente Marco Signor che, affiancato ancora una volta da Patrick Bernardi, Ford Fiesta Wrc della Sama Racing, che proverà a partire subito forte in cerca dei primi punti pesanti. Tra i più accreditati avversari del veneto ci saranno il driver comasco Paolo Porro su Ford Focus Wrc, insieme a Paolo Cargnelutti, primo lo scorso anno sulle strade elbane. Da seguire, con molta attenzione, il ritorno a tempo pieno nella serie tricolore di Corrado Fontana e Nicola Arena, che candidano la loro Hyundai i20 Wrc ad un Campionato di vertice. Tra gli altri favoriti per la corsa e per il tricolore da sottolineare le presenze di Stefano Albertini, pilota bresciano di assolute qualità, in gara con una Ford Fiesta Wrc divisa con Danilo Fappani, la new entry il molisano Giuseppe Testa, chiamato insieme a Massimo Bizzocchi a confermare il suo grande talento al volante di un´altra Ford Fiesta Wrc, il milanese Simone Miele, insieme a Davide Castiglioni su una Citroen DS3 Wrc, ed il sempre temibile comasco Felice Re, in coppia con Mara Bariani anche loro su Ford Fiesta Wrc. Ma sono molti altri i nomi di spicco con ambizioni per la vittoria in gara, gente come siciliano Totò Riolo, insieme con l´elbano Alessandro Floris, sempre veloce da queste parti ma non iscritto al tricolore, Pedro, in coppia con Emanuele Baldacci su una Hyundai I20 WRC ed il lucchese Rudy Michelini, nonostante sia in gara con una Ford Fiesta della categoria R5 meno potente rispetto alle Wrc. Il lucchese, secondo assoluto al Rally il Ciocco 2107 valido per il tricolore assoluto, cercherà di limare il gap tecnico con una delle sue consuete prestazioni di rilievo.

Tra gli altri iscritti al Campionato da citare l´altro Fontana, Luigi, con la Ford Fiesta WRC insieme a Roberto Mometti; tra i piloti partecipanti al tricolore con vetture R5 correranno Giuseppe Bergantino, su Ford Fiesta, Ilario Bondioni, Skoda Fabia, Paolo Oriella protagonista anche l´anno scorso che quest´anno correrà con una Citroen DS3 R5, e Stefano Baccega con un´altra Ford Fiesta. E, ancora in ordine, Domenico Erbetta, su Peugeot 207 S2000, Federico Santini con la Grande Punto Abarth e, le Renault di Oscar Sorci (Clio R3C) e Francesco Gonzo (Clio RS).

Ma lo spettacolo non si limita alla categoria maggiore. L´Isola d´Elba sarà infatti il teatro del Suzuki Rally Cup, la competizione monomarca riservata alle Swift firmate dalla casa automobilistica del sol levante che promuove quest´anno la 10a edizione dell´evento. Corrado Peloso vorrà confermare la vittoria del 2016, ma dovrà guardarsi dagli attacchi di Simone Rivia che gli contese il titolo fino all´ultima prova speciale dello scorso anno. Proveranno a rispondere anche Andrea Pollarolo, il giovane Giorgio Cogni e Roberto Pellè. Il campione della Suzuki Peloso sarà chiamato a competere anche per la Coppa R1, dove Filippo Serena e Tommaso Paleari proveranno a strappare i primi punti stagionali. Inoltre la gara elbana sarà valevole anche per la Michelin Rally Cup come per il Campionato Regionale Toscana coeff. 1,5.

Foto del podio del Rallye Elba Edizione 2016.



Fonte: acisportitalia.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it