21 Settembre 2018

News
percorso: Home > News > News Generiche

Rallye Elba Giorno Uno.Simone Campedelli e Tania Canton, Ford Fiesta R5, Orange1 Racing chiudono al comando

26-05-2018 00:10 - News Generiche
Gara ancora aperta con Andreucci, Peugeot, secondo a 10"6 e Crugnola, Ford, terzo a 10"8 ancora in gara per il prestigioso successo nella classica. Domani altre cinque prove speciali.

Portoferraio Venerdì, 25 maggio 2018. Simone Campedelli, davanti ad Andreucci e a Crugnola, questi ultimi due praticamente appaiati a poco più di 10" dal vertice. Il pilota della Ford, ha tenuto la testa fin dal via, ma nonostante le quattro vittorie, su cinque prove disputate, non è riuscito a fare il break decisivo, rimandando tutto al secondo giorno di una gara che proporrà domani, proprio in apertura, i suoi due tratti cronometrati più lunghi; le prove "Volterraio-Cavo" di oltre 26 chilometri e la classicissima "Due Mari" di oltre 22 chilometri percorsa per ben due volte.

Tutto aperto, quindi, anche se questa prima parte della gara ha dimostrato la grande concentrazione di Simone Campedelli, in coppia con Tania Canton, l´immutato voglia di vincere di Paolo Andreucci, e la decisione dell´ormai ex sorpresa Andrea Crugnola, in coppia con Danilo Fappani. Fuori dai giochi ed ormai fuori dal discorso vittoria, salvo clamorosi accadimenti, hanno poi terminato Umberto Scandola, con Guido D´Amore su Skoda Fabia R5, quarto ma a 44"9 dalla vetta, Rudy Michelini, con Michele Perna anche loro su Skoda Fabia, quinto a 57"2. Distacchi che si ampliano, ma leggermente, poi nella seconda parte della top ten, dove troviamo i nomi di Pollara, Peugeot 208 T16, del giovane finlandese Emil Lindholm, Hyundai I20, del reggiano Antonio Rusce, Ford Fiesta R5, dell´elbano Francesco Bettini, Ford Fiesta R5, e del molisano Giuseppe Testa, Ford R5.

Tra le Due ruote motrici la battaglia è stata tutto il giorno tra le due Renault Clio RT3 di Ivan Ferrarotti e di Riccardo Canzian, con il primo che precede il secondo al termine del primo giorno di 2"6. Ottime prestazioni di Giorgio Cogni e di Andrea Scalzotto nel Suzuki Rally Trophy; mentre per quanto riguarda il Trofeo Twingo R1 Top a mettersi in evidenza è stato Alberto Paris tra le R1A.

Domani, Sabato 26 maggio, gli equipaggi usciranno dal riordino notturno alle 08,00 per affrontare altre cinque prove speciali. Questi gli orari dei cinque impegni cronometrati: P.S.6 "Volterraio-Cavo"(26,31 km) alle ore 9:21; P.S.7 "Due Mari" (22,35 km)alle ore 11:08; P.S.8 "Bagnaia-Rio"(9,95 km) alle ore 13:32; P.S.9 "Buonconsiglio-Accolta"(14,90 km) alle ore 12:34; P.S.10 "Due Mari 2" (22,35 km) alle ore 16.25. L´arrivo finale, sempre in centro a Portoferraio dalle ore 17:25, sarà l´epilogo di una giornata decisamente impegnativa, con altri 95,860 chilometri di sfide cronometrate in programma.

CLASSIFICA ASSOLUTA 51°RALLYE ELBA DOPO CINQUE PROVE SPECIALI: 1.Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) in 36´03.7; 2. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 10.6; 3. Crugnola-Fappani (Ford Fiesta R5) a 10.8; 4. Scandola-D´Amore (Skoda Fabia R5) a 44.9; 5. Michelini-Perna (Skoda Fabia R5) a 57.2; 6. Pollara-Princiotto (Peugeot 208 T16 R5) a 1´00.4; 7.Lindholm-Korhonen (Hyundai i20 R5) a 1´03.8; 8.Rusce-Farnocchia (Ford Fiesta R5) a 1´16.8; 9. Bettini-Acri (Ford Fiesta R5) a 1´19.1; 10.Testa-Bizzocchi (Ford Fiesta R5) a 1´24.6.

Fonte: Aci Sport

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata