18 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > Parlano di noi

Campedelli-Rappa (Skoda Fabia Rally2) aprono alla grande il Rallye Elba

22-04-2022 21:04 - Parlano di noi
Il cesenate si aggiudica le prime due speciali "Rio” e "Capoliveri-Innamorata” nel round inaugurale del CIRA. Seguono Pinzano-Zegna (VW Polo Rally2) a 3.8'', terzo tempo ex aequo per le Skoda di Carella-Guglielmetti e Signor-Bonato a 5.5''. Dopo il secondo giro in notturna, la sfida si chiuderà al sabato con altre quattro prove speciali

Il doppio graffio di Simone Campedelli e Gianfranco Rappa su Skoda Fabia Rally2 ha segnato l'avvio del Rallye Elba, gara inaugurale del Campionato Italiano Rally Asfalto. Sulle prove inizialei “Rio” (8.94km) e “Capoliveri-Innamorata” (6,63 km) il driver cesenate ha strappato sempre il miglior crono e si è candidato per primo nella corsa al vertice del nuovo tricolore. Un'ottima partenza per Campedelli, che conosce bene le prove elbane ma si affaccia di fatto al CIRA come new entry, subito da protagonista. Ottimo invece il rientro tra le fila del tricolore per il biellese Corrado Pinzano con Marco Zegna su Volkswagen Polo Rally 2, che hanno segnato il terzo tempo in entrambe le prime speciali ma sono risultati i più costanti nel risultato, tanto da guadagnare la seconda posizione provvisoria con un gap di 3.8'' dal vertice.

Poco dietro altri due equipaggi su Skoda Fabia Rally 2 sono appaiati al terzo posto, in parità, con un gap di 5.5'' da Campedelli-Rappa. Si tratta del vicecampione Andrea Carella, nel nuovo tandem con Luca Guglielmetti e Marco Signor nell'inedita coppia con Corrado Bonato. Efficace soprattutto il secondo crono per Signor, che ha fatto registrare il secondo tempo nella prova cittadina di Capoliveri. Nel secondo tratto cronometrato invece ha sofferto Giuseppe Testa, insieme a Emanuele Inglesi su Skoda Fabia, che ha rallentato con 5.6'' di margine in prova da Campedelli dopo un ottimo scatto nella prima. Il molisano scivola così in quinta posizione assoluta a 6'' netti dalla vetta.

Poco efficace invece la partenza di uno tra gli equipaggi più attesi, ovvero Corrado Fontana e Nicola Arena su Hyundai i20 WRC che perdono ben 10'' e saranno costretti ora ad impostare una gara tutta in rimonta nella decisiva giornata del sabato. Settimo tempo assoluto per Alessandro Gino e Daniele Michi alla prima uscita sulla Hyundai i20 Rally 2, con la quale stanno prendendo confidenza, seguiti da Roberto Vescovi e Giancarla Guzzi che invece fanno la loro seconda apparizione su una vettura a quattro ruote motrici con la Skoda Fabia Rally2. Meno frizzante stavolta Ivan Ferrarotti con Massimo Bizzocchi su altra Fabia Rally 2, che dopo le prime uscite con vittoria nelle gare di Zona al Ciocco e al Sanremo di dovrà concentrare per scalare le posizioni della top ten.

Purtroppo si conta già uno stop in prova speciale per l'equipaggio n°12 Vincenzo Massa-Daniel D'Alessandro, che hanno toccato e staccato una ruota con la loro Skoda Fabia Rally 2 e sono rimasti fermi bloccando la sede stradale. Quindi la prova speciale è andata in trasferimento appunto verso la PS2 e per tutti gli equipaggi successivi verrà assegnato un tempo imposto.

Dopo le due prove in notturna, ovvero la “Bagnaia-Cavo” (18,5 km) e la stessa “Capoliveri-Innamorata” i 60 equipaggi del Rallye Elba sono chiamati a scrivere le sorti di questa 55^edizione sulle speciali nel versante occidentale dell'isola. I quattro i tratti cronometrati del sabato, prima sulla “Colle Palombaia” [15,73 km – PS5 ore 11.00], seguita dal doppio passaggio sulla “Due Colli” [12,38 km – PS6 ore 11.40, PS8 ore 15.00] intervallato dalla versione lunga del tratto iniziale sulla “Due Mari” [22,43 km – PS7 ore 14.20] decideranno i vincitori del primo round del CIRA. Il gran finale con la cerimonia di premiazione è programmato dalle 15.30, sempre a Portoferraio.

CLASSIFICA PROVVISORIA RALLYE ELBA DOPO PS2: 1. Campedelli-Rappa (Skoda Fabia) in 10'19.3; 2. Pinzano-Zegna (Volkswagen Polo GTI) a 3.8; 3. Carella-Guglielmetti (Skoda Fabia) a 5.5; 4. Signor-Bonato (Skoda Fabia) a 5.5; 5. Testa-Inglesi (Skoda Fabia R5) a 6.0; 6. Fontana-Arena (Hyundai New I20 Wrc) a 10.1; 7. Gino-Michi (Hyundai I20) a 10.9; 8. Vescovi-Guzzi (Skoda Fabia) a 14.9; 9. Ferrarotti-Bizzocchi (Skoda Fabia R5 Evo) a 16.6; 10. Fontana-Agnese (Hyundai New I20 Wrc) a 1'21.6;

CALENDARIO CIRA 2022: 22 - 23 aprile | Rallye Elba; 27 - 28 maggio | Rally del Salento (coeff. 1,5); 17 - 18 giugno | Rally della Marca Trevigiana; 29 - 30 luglio | Rally della Lana; 9 - 10 settembre | Rallye San Martino di Castrozza; 30 settembre – 1 ottobre | Rally Città di Modena; 20 - 23 ottobre | Rally ACI Como (coeff. 1,5)

Fonte: ACI Sport

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie